L' Assessore MR Cecchetti dovrebbe dimettersi.

๐Ÿ†˜๐“๐ข๐ฏ๐จ๐ฅ๐ข, ๐ข๐ฅ ๐๐ข๐ฅ๐š๐ง๐œ๐ข๐จ ๐Ÿ๐ŸŽ๐Ÿ๐Ÿ ๐žฬ€ ๐ฉ๐ž๐ฌ๐ฌ๐ข๐ฆ๐จ๐Ÿ†˜

L' Assessore MR Cecchetti ha presentato il Rendiconto Consuntivo 2021 del Comune di Tivoli.

Ancora una volta un Bilancio pessimo che sintetizza la mediocritร  della Maggioranza proiettina e l'incompetenza dell'Assessore di riferimento.

Una maggioranza assolutamente silente lo ha approvato senza riuscire a offrire risposte alle gravi carenze strutturali evidenziare dall'atto.

La Gestione dei residui รจ negativa, l'equilibrio di parte corrente รจ negativo, l'equilibrio relativo agli investimenti รจ negativo e perdura il massiccio ricorso alle anticipazioni di tesoreria che sentenze della Corte dei Conti rilevano come paradigmatico di una crisi strutturale dell'Ente.

Nessun Investimento e una Cittร  allo sbando. Completamente sballata si รจ rivelata la previsione triennale, mentre risulta evidente l'incapacitร  ad incassare il corrente ed i residui attivi (crediti). Ingenti somme sono state mandate in prescrizione (per esempio l'IMU dovuta dalla ASL RM5 per 1,4 milioni di euro.

Una struttura regionale che vive dei trasferimenti del Sistema Sanitario, cioรจ garantiti dalla nostre tasse, che non paga TASSE DOVUTE รจ il colmo).

Inoltre, nel 2021 a Tivoli

๐Ÿ›‘๐—น๐—ฒ ๐—ง๐—”๐—ฆ๐—ฆ๐—˜ ๐—ฆ๐—ข๐—ก๐—ข ๐—”๐—จ๐— ๐—˜๐—ก๐—ง๐—”๐—ง๐—˜ ๐—ฑ๐—ถ ๐—ฏ๐—ฒ๐—ป ๐Ÿฎ ๐— ๐—ถ๐—น๐—ถ๐—ผ๐—ป๐—ถ ๐—ฟ๐—ถ๐˜€๐—ฝ๐—ฒ๐˜๐˜๐—ผ ๐—ฎ๐—น๐—น'๐—ฎ๐—ป๐—ป๐—ผ ๐—ฝ๐—ฟ๐—ฒ๐—ฐ๐—ฒ๐—ฑ๐—ฒ๐—ป๐˜๐—ฒ๐Ÿ›‘, senza che questo abbia consentito il riequilibrio dei flussi finanziari.

Davanti a questo scenario il PD, in Aula Consigliare, ha attenzionato esclusivamente l'ammontare delle sanzioni stradali (cioรจ le multe), senza minimamente contestare gli aspetti di squilibrio sostanziale e strutturale presenti nel Bilancio proiettiano.

Sono cambiati i tempi e in assenza di Consiglieri competenti il PD si rifugia nella retorica inconcludente, alla ricerca dei paraventi necessari per nascondere la propria specifica impreparazione.

Molto incide su questo versante anche il recente patto metropolitano che ha trasformato Proietti nel piรน prezioso alleato dei democratici tiburtini.