Ora e Sempre Resistenza

 

IL 25 Aprile del 1945 ci fu l'insurrezione generale contro i nazisti invasori e contro i traditori fascisti, loro alleati, che li accolsero sul suolo della nostra PATRIA.

Il POPOLO Italiano si sollevò contro i fascisti mettendo fine a 23 anni di tirannia e di oppressione.

La Guerra Partigiana contro i nazifascisti riscattò un'intera Nazione dalla vergogna della guerra, delle discriminazioni razziali, della mancanza di Libertà e di Democrazia, della sopraffazione e dello sfruttamento.

Ai Partigiani caduti si volge la nostra MEMORIA, con Rispetto e Gratitudine.

A quanti affrontarono con vigore e coraggio quella stagione di Lotte, Ideali e Valori va il nostro Ricordo ed il nostro imperituro Ringraziamento.

Siamo convinti che la Resistenza rappresenti un momento imprescindibile della nostra Storia.

E' stato il nostro Secondo Risorgimento e di esso furono protagoniste le Classi Lavoratrici, come ricordò in più di una occasione Sandro Pertini.

E ricordando il Presidente Partigiano rammentiamo ciò che lui disse commemorando alla Camera dei Deputati il 25 Aprile:

" La libertà senza la giustizia sociale non è che una conquista fragile, che si risolve per molti nella libertà di morire di fame ".